mvp orizzontale  psm1 small  cdap safe sixsigma yellow belt mini  mcpd agileiot logo  ac2 logo

Lean Startup, Livello di Interesse Iniziale e Continuato

La Terra del Pensiero è, al contempo, il luogo in cui le nostre idee si formano e il luogo da cui esse debbono uscire il prima possibile per non essere sopraffatte dalle Opinioni.

Ma come possiamo avere una misura iniziale del possibile successo della nostra idea, prima della realizzazione di un MVP che, per quanto ridotto, ha comunque un consto considerevole di realizzazione?

Ebbene, possiamo sfruttare due metriche empiriche fondamentali: Livello di Interesse Iniziale (LI0) e Livello di Interesse Continuato (LIc).

interest iconIl Livello di Interesse Iniziale consente di stimare l’interesse che la nostra idea suscita nei potenziali utilizzatori, ancor prima di realizzare un MVP che le dia una forma concreta:

LI0 = n° di azioni effettuate / n° di opportunità di azione offerte

  • numero di opportunità di azione offerte: rappresenta il numero di persone a cui è stata offerta l'opportunità di fare una certa azione associata con il tuo pretotipo;
  • numero di azioni effettuate: rappresenta il numero di persone che effettivamente hanno compiuto quell'azione.

Immaginiamo di avere pensato ad una nuova App per la pesca subacquea in realtà aumentata. Per avere qualche dato di interesse sulla nostra idea, creiamo una discussione sul più importante forum dedicato alla pesca subacquea e attendiamo, ad esempio, 2 settimane. Nel post si invita gli appassionati ad inviare una mail ad uno specifico indirizzo per prenotare la possibilità di scaricare in anteprima l’App.

Dopo il delta di tempo scelto, scopriamo che:

  • n. visualizzazione del post: 2.134
  • n. di email: 3

possiamo ora calcolare il nostro LI0 = 3 / 2.134 = 0,0014 = 0,14%, una percentuale decisamente bassa… forse dovremmo porci qualche domanda in più.

Se il risultato fosse invece stato più lusinghiero, ad esempio superiore il 10%, avremmo un primo riscontro che la nostra idea può essere quella giusta anche se manca ancora un tassello: dopo lo sprint iniziale, qual è il Livello di Interesse Continuativo degli utenti? I sub utilizzeranno l’App più volte o la lasceranno abbandonata dopo il primo tentativo?

In fondo, non dimentichiamoci mai che la Legge dell’Insuccesso (La maggior parte dei nuovi prodotti fallisce, anche se sono realizzati in modo impeccabile) è sempre in agguato, anche se l’interesse iniziale sembra alto.

metriche iconPer misurare l’LIc è necessario creare il nostro MVP, scegliere un parametro di riferimento e misurarlo in un lasso di tempo ragionevole. Ipotizziamo che il successo della nostra App sia misurabile in funzione del numero di banner che vengono visualizzati durante l’utilizzo, consentendo un ricavo di 5cent a impression: in pratica, più tempo l’App viene utilizzata più guadagnammo.

Ora, monitoriamo l’utilizzo dell’App per un mese e otteniamo che:

  • 1 sett:  n.utenti 300, impression 4000 -> 200€ ricavi
  • 2 sett: n.utenti 300, impression 2000 -> 100€ ricavi
  • 3 sett: n.utenti 400, impression 1000 -> 50€ ricavi
  • 4 sett: n.utenti 450, impression 23 -> 1,15€ ricavi

I dati non sono incoraggianti: nonostante gli utenti siano aumentati, il numero di impression è drasticamente diminuito, segno che, nonostante il download e il discreto LI0, nessuno usa la nostra App.

Per avere qualche possibilità (eh sì, purtroppo sono sempre poche!) che la nostra idea sia quella giusta occorre che l’LI0 sia interessante e che l’LIc abbia un trend quanto meno positivo.