mvp orizzontale  psm1 small  cdap safe sixsigma yellow belt mini  mcpd agileiot logo  ac2 logo

AgileIoT Funnel: la filosofia

Continuiamo il nostro viaggio alla scoperta di AgileIoT attraverso i vari livelli dell’AgileIoT Funnel (visto nel post precedente), partendo da quello più profondo e condizionante, ovvero la filosofia.

agileiot funnel philosophy

La filosofia di AgileIoT nasce da una considerazione estremamente attuale: la contaminazione delle soluzioni IT con elementi che vanno oltre la sfera del software. Questo aspetto interessa praticamente tutte le aree applicative moderne, ognuna con le proprie peculiarità e regole proprie, esplicite e implicite.

Così, la realizzazione di una specifica soluzione deve confrontarsi quantomeno con aspetti legati all’Hardware, che possono contare su processi maggiormente collaudati e predittivi, al Software, dove la complessità e il cambiamento sono all’ordine del giorno, e al mondo del Cloud e dei Big Data, con le proprie regole e i propri elementi di rischio.

Quello che si riscontra nella pratica è che, tipicamente, la realizzazione di una soluzione così composta avviene in modo settoriale, ovvero si tende a creare appositi team che in parallelo ed in modo indipendente sviluppano le varie componenti per poi sincronizzarsi in un determinato momento e dare il via alle successive fasi di integrazione e test.

Si tratta di un approccio che sposa la logica della Big Bang Integration e che soffre di diversi problemi critici:

  • l’efficienza dello sviluppo è fortemente penalizzata, poiché i diversi team non comunicano costantemente tra loro e non condividono il know-how e la crescita complessiva;
  • i problemi vengono alla luce solo in una fase avanzata di realizzazione della soluzione, con costi di fix elevati, soprattutto per le componenti meno dinamiche (come l’hardware);
  • la soluzione finale spesso contiene un compromesso qualitativo a ribasso, dettato dalla necessità di consegnare la soluzione in tempo e basato su workaround (tipicamente software) laddove i vari componenti non si integrino perfettamente. 

Ecco perché AgileIoT si fonda su una specifica filosofia pensata per visualizzare una Visione Condivisa.

In particolare essa si rifà alla Bottega Rinascimentale, la cellula in cui veniva fatto tutto quanto necessario alla realizzazione di una nuova opera: dalla progettazione alla commercializzazione, passando per la formazione e la produzione.

bottega rinascimentale dipinto

Bottega Rinascimentale

Di pari passo, quindi, i membri di un AgileIoT team sono spinti a comportarsi come gli artigiani rinascimentali, lavorando costantemente insieme al fine di trovare il modo migliore per produrre quanto atteso dal cliente, consolidando le interazioni e producendo soluzioni funzionanti di qualità, in assoluta sintonia con i 4 Valori portanti dell’Agile.

Un modo olistico di affrontare le sfide sottese alla realizzazione di soluzioni complesse, a cominciare da quella annessa al cambiamento Culturale ed Organizzativo che è imprescindibile per le odierne attese dei Mercati di riferimento.

 

 

Stay tuned J

Tagged under: agileiot,