mvp orizzontale  psm1 small  cdap  sixsigma yellow belt mini  mcpd agileiot logo  ac2 logo

  • Categoria: ALM
  • Scritto da Felice Pescatore
  • Visite: 3043

DAD, a Cross Functional Team

In uno dei precedenti post abbiamo evidenziato l’importanza e la complessità del ruolo del Team Lead e le sue caratteristiche non esclusivamente tecniche.

Ma, come si sposano le figure tipicamente presenti in un azienda IT (business analyst, programmatori, solution architect, tester, project manager, ecc) con quelle presenti in DAD (team member, team lead, architecture owner, descritti nel post “DAD, Ruoli e Skill professionali”) e con il concetto di Cross Functional Team?

dad roles

DAD Roles

Rivedere il proprio ruolo, le proprie attività e, perché no, la propria posizione, è chiaramente una sfida importante per ogni persona all’interno di un azienda che inizia il difficile viaggio di adottare DAD (e più in generale un processo Agile).

Con DAD il concetto di “singolarità” scompare in favore del concetto di “insieme”, in cui è il Team ad essere responsabile del successo o dell’insuccesso del progetto, non il singolo componente.

Sicuramente, all’inizio, il DAD Team verrà formato partendo dalle professionalità già esistenti, e ogni membro cercherà di dedicarsi all’attività che conosce meglio. Ad esempio: l’analista cercherà di effettuare attività di analisi del dominio, mentre il programmatore si concentrerà maggiormente sulla parte di sviluppo. Questa situazione è però destinata a mutare velocemente se DAD viene applicato in maniera convinta, grazie alle continue interazioni tra i vari componenti del Team e la comprensione di una responsabilità condivisa su tutto il lavoro. Ciò porta ad avere persone con skill orizzontali (T-Skilled), portando beneficio al progetto, all’azienda e al proprio know-how individuale.

Ben presto espressioni del tipo:

            “Sono un tester, e come tale sono responsabile delle attività di test”,

verranno sostituite con:

            “Essendo un Team, vediamo come approcciare il testing”

che conserva la specificità dell’attività da realizzare, ma la affronta da una prospettiva completamente diversa che è quella del Valore e non del task associato al proprio ruolo.

 

Ricordate: DAD è Value Driven e ciò che conta è sempre produrre “Valore”.