Refactoring

Se viene effettuato il refactoring di oggetti utilizzati all’interno di file XAMLX o XAMAL, ad esempio rinominando il nome, l’azione non si ripercuote automaticamente. Bisogna quindi procedere manualmente alla modifica, spesso dalla modalità Code (F7), poiché il designer segnale errori che non permettono di visualizzare il flusso.

 

Suggerimento: utilizzare versioni quanto più stabili possibili di oggetti (data contract) e namespace definitivi, altrimenti ogni modifica è un vero e proprio grattacapo.

agileiot logo  ac2 logodac dac dacdac dac psmii psmii safesafe cal1 less certazure fundamentals
mvp reconnect